Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 20 novembre 2017

Tenta di violentare la ginecologa
del consultorio di Fiumefreddo

In manette un uomo di 60 anni che ha aspettato la sera per aggredire la sua vittima. La donna Ŕ riuscita a scappare

FIUMEFREDDO (CATANIA) - Un uomo, 60 anni, ha tentato di abusare sessualmente di una dottoressa del servizio di ginecologia del consultorio familiare di Fiumefreddo di Sicilia, nel Catanese. La donna è riuscita a divincolarsi e ha raggiunto una casa vicina, dove ha chiamato il 112.

I carabinieri sono riusciti a individuare l'uomo: l'hanno inseguito e arrestato. L'aggressione è avvenuta ieri sera. La dottoressa aveva dimenticato il cellulare nella sede del consultorio. Quando è entrata nella struttura, che era chiusa, è stata raggiunta dall'uomo che l'ha sorpresa alle spalle: l'ha afferrata per un braccio e le ha strappato alcuni indumenti di dosso allo scopo di abusarne sessualmente.

La vittima ha opposto resistenza riuscendo a divincolarsi e trovare rifugio in una abitazione attigua da dove ha dato l'allarme. La donna è stata medicata nell'ospedale di Taormina (Messina), dove le hanno diagnosticato delle "escoriazioni agli arti inferiori e superiori", guaribili in pochi giorni. L'arrestato è stato condotto nel carcere di Catania con le accuse di violenza sessuale e sequestro di persona.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.