Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 27 giugno 2017

Caldo sahariano in Sicilia, ad agosto nessuna tregua


ROMA - Si conferma quella del 2015 una estate all'insegna del gran caldo, non considerando la parentesi di questo fine settimana a due facce: "Con qualche temporale al Centro Nord e caldo al Sud", spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge: "L'estate subisce un lieve disturbo, ma sarà temporaneo perché con la nuova settimana l'anticiclone africano tornerà ad irrobustirsi sul Mediterraneo".

"Fino al weekend le correnti atlantiche, approfittando di un calo della pressione sul Mediterraneo, scivoleranno sulla Penisola determinando qualche acquazzone - prosegue il meteorologo - con temporali qua e là al Centro Nord ed un calo delle temperature. Al Sud e sulle Isole maggiori, più protette dall'anticiclone, continuerà invece a fare molto caldo. Le temperature supereranno su molte località i 35 gradi con punte localmente più alte".

Intanto oggi la colonnina di mercurio è nuovamente salita sopra la media stagionale, tra le città più afose - secondo il centro Epson Meteo - ci sono Taranto con 38 gradi, Lecce, Crotone e Catania con 37 gradi. Dieci gradi in meno invece a Milano, Bergamo e Bologna con 27 gradi previsti nel pomeriggio.

Queste temperature ancora così elevate confermano quanto già preannunciato nei giorni scorsi dai metereologi: "Probabilmente luglio 2015 passerà come una tra le più intense ondate di caldo della storia. Al di là dei record di temperatura raggiunti e degli accostamenti con le varie storiche annate - spiegano da 3Bmeteo - quello che è più interessante è la rapidità con la quale l'ondata di caldo ha raggiunto con facilità le latitudini settentrionali, laddove il caldo anomalo non è proprio così di casa. L'ondata di caldo si è messa in evidenza inoltre per la combinazione temperatura-umidità, un mix che ha determinato un'afa da record".

Nessuna tregua dunque al gran caldo neanche con l'arrivo di agosto che secondo i meteorologi del centro 3bmeteo vedrà "un rinforzo dell'anticiclone africano che occuperà con decisione tutta la Penisola ed il sole dominerà incontrastato così quasi ovunque. La nuova ondata di caldo - concludono - anche intenso, porterà le temperature decisamente sopra le medie del periodo su gran parte d'Italia almeno fino al 10 Agosto".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.