Tutti i dettagli" /> Tutti i dettagli"> Un parco in corso dei Martiri <br>Bianco prova a sanare la ferita
Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedý, 26 settembre 2017

Un parco in corso dei Martiri
Bianco prova a sanare la ferita

Rigenerazione urbana a San Berillo. Martedý a Catania la presentazione di un progetto atteso da oltre mezzo secolo. Il sindaco: "Spazi verdi, servizi e un parcheggio sotterraneo. Chiederemo suggerimenti al Consiglio comunale". Tutti i dettagli

CATANIA - Martedì al Consiglio comunale di Catania sarà presentato il progetto di rigenerazione urbana del quartiere di San Berillo e in particolare di corso dei Martiri. "Siamo nella fase più avanzata a cui si sia mai arrivati nella storia della città per chiudere una ferita che da oltre cinquanta anni segna il cuore di Catania", spiega il sindaco Enzo Bianco.

"Il timing è stato rispettato anche grazie al rigore dell'architetto Mario Cucinella che ha pienamente accolto le nostre indicazioni di aumentare gli spazi verdi e i servizi per i cittadini nelle aree destinate alla fruibilità pubblica", aggiunge il primo cittadino. "Procederemo a ritmi serrati anche coi contributi e i suggerimenti del Consiglio comunale, per aprire i cantieri in tempi brevi e sfruttare le opportunità di lavoro e sviluppo che ne derivano”.

In dettaglio nel progetto spicca il grande parco urbano con i suoi 25.000 mq di verde (il terzo dopo quello Gioeni e villa Bellini), una parte dei quali pensile, e un grande parcheggio sotterraneo. L'area ospita spazi di aggregazione, spazi per esposizioni, campi gioco multifunzionali. I percorsi ciclopedonali connettono questa grande zona ai principali poli di interesse (il centro abitato a sud, l'attuale Piazza della Repubblica a nord).

"Quella di portare in aula i progetti su corso dei Martiri - dice Bianco - è una scelta strategica che rivendico non solo come fatto di rispetto istituzionale ma perché in questi mesi abbiamo tenuto conto dei contributi propositivi per migliorare il piano nella fase progettuale e ora vogliamo farlo in quella realizzativa. Catania può finalmente voltare pagina realizzando nella legalità e nella trasparenza quello che diverse generazioni hanno sempre desiderato per il completamento di corso Sicilia e corso dei Martiri".

Non manca la rete dei percorsi naturali e pedonali: la piazza in pietra lavica attorno al grande spazio coperto polifunzionale, destinato ad ospitare in futuro il mercato coperto. La piazza pavimentata è destinata a diventare un'area attrezzata per le attività connesse al nuovo mercato ma anche punto privilegiato di affaccio sul parco.

Nell'area centrale oltre al flusso pedonale è prevista la viabilità per i mezzi pubblici e di soccorso. I percorsi verdi pedonali, secondo il progetto, riguardano anche le vie laterali interconnessi al nascente boulevard pedonale di corso dei Martiri come via Fischetti, via Castiglione, piazza Crocifisso della Buona Morte.

Previsti anche la riqualificazione della piazza della stazione (piazza Papa Giovanni XXlll) e il polo intermodale per i flussi pedonali da e per la Stazione. Una piazza alberata con spazi attrezzati per la sosta accoglierà i flussi pedonali, mentre un sistema di alberature separerà i flussi veicolari dal passaggio pedonale, promovendo una continuità verso corso dei Martiri.







Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.