Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 27 giugno 2017

Nella bolgia pure la 'mamma' di Lady Oscar


CATANIA - Assalto ai botteghini. Fin dalle prime ore del mattino una folla biblica si è riversata sulle Ciminiere di Catania per la giornata inaugurale di Etna Comics 2015, il Festival internazionale del fumetto e della cultura pop.

La quinta edizione si è aperta con il taglio inaugurale del nastro. Al fianco del direttore Antonio Mannino, la guest star della manifestazione Rutger Hauer insieme con il sindaco Enzo Bianco e l’assessore comunale alla Cultura Orazio Licandro.

Nel corso della cerimonia il celebre attore hollywoodiano ha ricevuto dal primo cittadino etneo l’Elefantino d’argento, prima di concedersi alle domande dei giornalisti.

Prime apparizioni in fiera anche per Jill Thompson, Yildiray Cinar, Riyoko Ikeda e Angelo Stano, che nella seconda giornata continueranno  essere protagonisti assieme a Masami Suda, Peter Milligan, Mirka Andolfo e tanti altri ospiti dell’evento.

Grande curiosità per la "mamma" di Lady Oscar, Riyoko Ikeda: "Com'è nato il mio personaggio? A scuola da piccola mi è rimasta impressa la storia della rivoluzione francese - racconta -. E quando ho creato Oscar ho pensato a una donna forte, con tratti maschili, per contrastare l'immagine della donna giapponese di quel periodo, silenziosa e poco emancipata".

Totalmente impazzita la gente presente in Area Palco, che ha visto i Gem Boy come assoluti protagonisti della serata e che oggi ospiterà il concerto Dreamworld dei fratelli Aiello, che porteranno in anfiteatro tutta la magia del mondo Disney, facendo da apripista alla “iena” Andrea Agresti e alla sua DB Day Cover Band.

Si rinnova l’appuntamento anche con Rutger Hauer, che sarà in sala stampa alle 15 per rispondere alle domande dei giornalisti, prima di presentare la proiezione de "La leggenda del Santo Bevitore", dopo la quale sarà impegnato nella firma di 100 autografi (al costo di 5 euro ciascuno: il ricavato andrà alla sua fondazione per la ricerca sull'Aids).

Per i suoi ammiratori anche un’imperdibile proiezione notturna voluta e annunciata dallo stesso attore olandese, con altri due film dei quali è protagonista.






Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.