Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 29 maggio 2016

Pubblicato: 30/05/2015

Vaticano: "Il sistema quote è disumano"


CITTÀ DEL VATICANO - "Il sistema delle quote per i migranti non è umano". Così il cardinale Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio consiglio della pastorale per i migranti e gli itineranti, boccia le recenti decisioni dell'Europea in materia di flussi.

"Sono sempre del parere che l'Europa finora non abbia mai avuto un programma per le immigrazioni. È sempre stata lì a rattoppare le urgenze", dice a Radio vaticana. "Adesso hanno fatto le quote per i rifugiati e io trovo questa decisione veramente poco umana e poco cristiana".

Per Vegliò "l'immigrazione è un problema che bisogna affrontare non nell'emergenza: bisogna avere un programma. Questa, infatti, è una realtà che c'è e ci sarà sempre di più. Quali sono le cause delle immigrazioni e le cause dei rifugiati? Per le migrazioni, la povertà; per i rifugiati, le guerre. Finché ci saranno povertà e guerre nulla cambierà".






Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.