Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 29 maggio 2016

Pubblicato: 22/04/2015

Messina la sorda

Superati nel 2014 i limiti di inquinamento acustico. La causa: il traffico dei tir osteggiati dal sindaco

MESSINA - A Messina sono stati superati nel 2014 i limiti dell'inquinamento acustico, a causa del rilevante traffico dei tir osteggiato dal sindaco Accorinti. E' quanto ha verificato il servizio di monitoraggio ambientale del dipartimento Mobilità urbana del Comune nelle principali vie della città.

Per quanto riguarda il viale della Libertà, si registrano i valori sia diurni che notturni più alti: rispettivamente 72,5 dBA (+ 7,5 dB rispetto al limite diurno) e 69,5 dBA (+14,5 dBA del limite notturno). Sul viale Boccetta il livello mensile notturno più basso pari a 64,5 dBA (inferiore di 2,5 dBA rispetto al relativo livello annuale di 67 dB) si registra a ottobre, mese in cui è più basso il flusso veicolare dei mezzi pesanti attraverso il porto San Francesco.






Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.