Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedý, 26 settembre 2017

Pubblicato: 22/04/2015

L'armadio trasformato in serra

Messina. Arrestato pregiudicato. Nonostante fosse ai domiciliari, ha trasformato la sua abitazione in una piantagione di cannabis. Piante disseminate ovunque

MESSINA - I carabinieri di Messina hanno arrestato per coltivazione e detenzione di stupefacenti il 32enne Filippo Squillaci.

Pregiudicato per rapina, nonostante fosse agli arresti domiciliari ha continuato a delinquere. Aveva trasformato la sua abitazione in una piantagione di cannabis. Durante un controllo, i militari hanno trovato ben 18 piante distribuite in vasi disseminati ovunque, anche sul balcone. Per favorirne la crescita Squillaci aveva realizzato una artigianale serra nell’armadio di casa. Il delinquente aveva rivestito l'interno del mobile con la carta stagnola e vi aveva installato una potente lampada per ricreare le condizioni ideali per lo sviluppo della piante.


(ecco il dettaglio della lampada dentro l'armadio trasformato in serra)

Squillaci è stato trovato pure in possesso di alcune dosi di hashish, marijuana e di un bilancino di precisione. Adesso è riunchiuso nel carcere di Messina-Gazzi.


                               (Filippo Squillaci)




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.