Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 26 febbraio 2017

Turismo sessuale con soldi della scuola
condannato preside a Piazza Armerina

Viaggi a luci rosse in Romania: ora Giovanni Scollo dovrà risarcire l'istituto tecnico con 160 mila euro

PALERMO - La sezione giurisdizionale di appello della Corte dei conti ha condannato l'ex dirigente scolastico dell'Istituto tecnico commerciale Leonardo da Vinci di Piazza Armerina, Giovanni Scollo, a risarcire alla scuola danni per 160 mila euro.

Era accusato di essersi appropriato assieme a Giovanni Delle Cave, 68 anni, di Calascibetta, ex direttore amministrativo dello stesso istituto, entrambi in pensione, di 340 mila euro in dieci anni e di aver speso il denaro in gran parte per organizzare viaggi a luci rosse in Romania (sentenza 49/A/2015). I due erano stati condannati in primo grado a risarcire la somma oltre agli interessi. Ora la condanna definitiva in appello per Scollo, Delle Cave ha preferito non presentare ricorso.






Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.