Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 26 marzo 2017

Pubblicato: 24/02/2015

Ritrova all'asta la bici rubata

Il proprietario la riconosce, si finge acquirente e avvisa i carabinieri di Catania: fermati due giovani

CATANIA - Mettono una bici rubata la settimana scorsa su un portale internet di vendita online, ma il proprietario la riconosce e avvisa i carabinieri di Catania.

È scattata così l'operazione che ha portato alla restituzione della refurtiva al suo titolare.     Dopo avere concordato un prezzo di 500 euro per l'acquisto, il proprietario assieme a un finto parente, in realtà un carabiniere, si è presentato nel rione Librino dove era fissato l'appuntamento per comprarla.

Quando l'ha riconosciuta con certezza, il militare dell'Arma si è identificato e con dei colleghi ha bloccato i due venditori, un 22enne e un 18enne, che sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione. La bici è stata restituita al proprietario.





Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.