Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 26 settembre 2016

Pubblicato: 19/12/2014

Iscrizioni on line dal 15 gennaio

Per il terzo anno l'operazione via web: c'è tempo fino al 15 febbraio, le famiglie possono registrarsi sul sito del ministero dal 12 gennaio

ROMA - Archiviate le vacanze natalizie studenti e famiglie dovranno cominciare a pensare alle iscrizioni al prossimo anno scolastico, passaggio cruciale soprattutto per i ragazzi che passano dalla terza media alle Superiori. Le iscrizioni on line ai primi anni di corso delle scuole statali per il prossimo anno scolastico 2015-2016 potranno essere effettuate, infatti, dal 15 gennaio al 15 febbraio 2015. La scadenza è stata stabilita dal ministero dell'Istruzione che ha anche reso noto che le famiglie si potranno registrare sul sito dedicato fin dal 12 gennaio.

È il terzo anno consecutivo che le famiglie italiane si cimentano con le iscrizioni fatte soltanto via web. La scadenza stabilita dal ministero dell'Istruzione riguarda le classi prime della scuola primaria e della secondaria di primo e secondo grado. Nel 2015 ci sarà anche una novità: per la prima volta, nelle Regioni che hanno aderito, ci si dovrà iscrivere on line anche ai corsi di istruzione e formazione presso i Centri di formazione professionale regionali.

Come per lo scorso anno, spiega viale Trastevere, nelle scuole dell'infanzia rimane in vigore l'iscrizione in modalità cartacea, che potrà essere effettuata nello stesso arco di tempo. Per agevolare le famiglie e aiutarle a familiarizzare con il portale delle iscrizioni on line (disponibile all'indirizzo http://www.iscrizioni.istruzione.it) il Miur aprirà la fase di registrazione il 12 gennaio. Da questa data il sito sarà aggiornato e gli utenti potranno esplorarlo per raccogliere tutte le informazioni relative alla ricerca della scuola, alle modalità di registrazione e compilazione della domanda.

Le domande arrivate per prime, tiene però a precisare il ministero, non hanno diritto di precedenza nell'iscrizione: si potrà completare la procedura con calma per tutto il mese dal 15 gennaio al 15 febbraio. Il sistema 'Iscrizioni on line' si farà carico di avvisare le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dell'avvenuta registrazione e delle variazioni di stato della domanda.

Sarà, inoltre, possibile seguire in ogni momento l'iter della domanda inoltrata ed effettuare l'iscrizione anche per gli alunni stranieri sprovvisti di codice fiscale, attraverso la generazione di un codice provvisorio. L'apposita circolare sarà inviata alle scuole nelle prossime ore. L'Ufficio Relazioni con il Pubblico resterà a disposizione attraverso il suo canale web http://www.istruzione.it/urp, via telefono, e-mail e in presenza attraverso gli sportelli presenti al Miur.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.