Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 26 luglio 2017

Pubblicato: 17/11/2014

Undici barconi nel Canale di Sicilia


ROMA - Circa 700 migranti sono stati soccorsi nelle ultime ore nel Canale di Sicilia dalle navi della Guardia Costiera e da diversi mercantili, dirottati nella zona dopo che la centrale operativa delle Capitanerie di Porto di Roma aveva ricevuto diverse richieste di soccorso.

Le segnalazioni indicavano infatti la presenza di ben 11 barconi in acque Sar di competenza libica: nelle zone indicate si sono dirette oltre a Nave Fiorillo, che ha recuperato 319 migranti, e nave Gregoretti - impegnata in attività controllo pesca - che ha soccorso un gommone con 91 persone a bordo, un aereo Atr42 della Guardia Costiera e cinque mercantili che navigavano in zona. Di questi la motonave Pretty Ivy ha preso a bordo 93 persone, la motonave BC Hamburg ha soccorso 109 migranti e la motonave Maritea 76.

Due motovedette della Guardia Costiera di Pozzallo e Siracusa, inoltre, con la collaborazione del mercantile battente bandiera americana Liberty Grace, stanno soccorrendo circa 250 migranti a bordo di un barcone al confine sudest delle acque Sar italiane.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.