Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledì, 24 maggio 2017

Pubblicato: 30/08/2014

Accoltella il vicino per una lite

Gravina. Gaetano Carmelo Mario Scalia, 56 anni, ha colpito un 43enne ferendolo all'addome e alla spalla. E' stato arrestato dai carabinieri dopo la fuga in auto

CATANIA - Al culmine di una lite per motivi condominiali un uomo di 56 anni, Gaetano Carmelo Mario Scalia, avrebbe ferito a coltellate un vicino di casa di 43 anni, ferendolo all'addome e alla spalla destra. L'uomo è stato arrestato per tentativo di omicidio dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Gravina di Catania dopo che ha tentato una fuga in auto.

Il ferimento è avvenuto in via Renzo de Felice. I carabinieri, avvertiti dai vicini, chiamando i soccorsi per il ferito si sono posti all'inseguimento del 56enne, che è stato bloccato in piazza Mancini Battaglia mentre era a bordo della sua Toyota "Yaris". Il ferito, trasportato nell'Ospedale Cannizzaro, pur avendo subito ferite di una certa gravità, non è in pericolo di vita. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.