Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 24 ottobre 2017

Contromano per decine di chilometri
il barbiere scatena il panico sulla A29

Notte di paura sulla Mazara del Vallo-Palermo: un ventiduenne di ritorno dalla discoteca è stato bloccato dalla polizia dopo un inseguimento di 30 km. Ha ammesso di aver bevuto alcol

CASTELVETRANO (TRAPANI) - Panico nella notte tra gli automobilisti in transito lungo la carreggiata Mazara del Vallo-Palermo per via di un barbiere 22enne di Partanna (Trapani), che alla guida della sua Opel Corsa ha percorso decine di chilometri contromano, dallo svincolo di Castellammare del Golfo sino a quello di Santa Ninfa dove dopo un inseguimento durato circa 30 km è stato bloccato da una pattuglia della sottosezione della polizia stradale di Alcamo.

Il giovane è stato bloccato dopo che resosi conto che andava contromano, vicino allo svincolo per Santa Ninfa, ha fatto una pericolosissima inversione sulla carreggiata posizionandosi nel giusto senso di marcia. Era in stato confusionale e gli agenti della Polstrada lo hanno accompagnato all'ospedale di Castelvetrano dove è stato sottoposto ad accertamenti.

L'automobilista ha detto di essere stato in discoteca e di aver bevuto alcolici. In attesa dei risultati delle analisi la polizia stradale ha posto sotto fermo amministrativo per tre mesi l'auto e ha contestato al giovane altre violazioni amministrative che hanno portato al ritiro della patente di guida ai fini della revoca.






Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.