Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedý, 22 agosto 2017

Pubblicato: 26/05/2014

Trionfo di Renzi, doppiato il M5s

Il dato nazionale delle europee assegna al Pd il 41% delle preferenze, il movimento di Grillo secondo al 21%. Terzo posto per Forza Italia. Bene la Lega. Superano di poco la soglia di sbarramento Ncd e Tsipras

CATANIA - A sette ore dalla chiusura dei seggi nella tornata elettorale per il rinnovo del Parlamento europeo lo spoglio delle schede è agli sgoccioli. E i risultati confermano quanto anticipato prima dagli exit poll e poi dalle proiezioni: il trionfo del Pd e una debacle dei pentastellati. Il partito democratico ha raggiunto una percentuale di consenso che è andata oltre ogni aspettativa, il 41%, e che si traduce in quasi 11 milioni di voti.

Il movimento di Beppe Grillo, che alla vigilia dell'appuntamento con le urne, era certo di riuscire a catturare una valanga di voti sorpassando tutti gli altri competitor ha avuto una performance deludente  pur arrivando a conquistare 5, 5,5 milioni di voti con una percentuale del 21. Sul terzo gradino del podio si piazza Forza Italia che ha convinto 4, 54 milioni di elettori (16,7%). Buono il risultato della Lega che si attesta sul 6,3% (1,6 milioni di voti).

Si ferma al 4,3% il Nuovo centro destra (poco più di un milione di voti) mentre la lista L'altra Europa con Tsipras, che considerando i voti degli italiani dall'estero, con una percentuale dell'8,22, ha guadagnato il "bronzo", in Italia supera di poco il 4% (4,04). Nel Belpaese le persone che hanno deciso di esprimere il voto sono il 58% degli aventi diritto. Per voti e percentuali definitivi e per l'attribuzione dei seggi bisognerà aspettare che sia completato lo spoglio di tutte le sezioni.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.