Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 26 luglio 2016

Pubblicato: 11/05/2014

Libia: affonda barcone, 40 morti

Ancora provvisorio il bilancio della tragedia al largo delle coste africane

ROMA - Almeno quaranta migranti sono morti dopo l'affondamento del barcone che li trasportava, al largo delle coste orientali libiche. Lo ha reso noto il governo.

Il portavoce del ministero dell'Interno libico, Rami Kaal, ha reso noto che "almeno 40 persone sono morte e 51 sono state tratte in salvo dopo l'affondamento di un barcone carico di immigrati sulla costa est della Libia". Per la sua vicinanza a Malta e dunque all'Europa a nord, e per i suoi confini porosi a sud, la Libia è uno dei Paesi di maggiore transito per molti immigrati che cercano di scappare dai Paesi dell'Africa subsahariana con l'obiettivo di raggiungere le coste europee.






Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.