Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 26 giugno 2017

Pubblicato: 31/08/2013

Weekend sotto la pioggia in Sicilia

Fino a lunedý tutta l'Isola interessata dal maltempo con violenti temporali. Tromba d'aria ieri a Belpasso, a Sferracavallo fognatura intasata e liquami in mare

ROMA - Una parentesi di maltempo solo nel weekend e solo su tre regioni, Sicilia, Sardegna e Calabria, con numerosi temporali che saranno anche a tratti forti. Settembre partirà all'insegna del sole e delle temperature in rialzo, grazie all'arrivo temporaneo dell'Anticiclone Nordafricano che, prepotentemente, metterà in disparte quello delle Azzorre.

"Oggi e domani ancora instabilità sui settori meridionale della Sardegna e sulla Sicilia tirrenica a causa di continui impulsi in arrivo dalla Tunisia, dove saranno possibili temporali intermittenti, a tratti anche forti. Nelle altre zone il tempo resterà soleggiato con appena qualche annuvolamento sui monti", spiegano dal centro Meteo.it-Epson.

Buone notizie dunque per chi ha scelto di fare vacanze al mare a settembre: "Nei prossimi giorni si prospetta una rivincita dell'estate nella sua versione settembrina, con temperature che raggiungeranno e supereranno facilmente i 30 gradi in molte zone", proseguono i meteorologi. "Dalla prossima settimana saremo interessati dalla tipica estate settembrina - spiega Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com - grazie al ritorno dell'alta pressione, con sole prevalente e clima caldo almeno fino a giovedì, salvo ultime incertezze nella giornata di lunedì. Solo la Sardegna rimarrà più esposta alla formazione di qualche rovescio o temporale. Le temperature si manterranno su valori ancora pienamente estivi, pur senza eccessi, con punte vicine ai 29 30 gradi".

Poi i meteorologi di 3bmeteo avvertono: "Verso il 6-7 settembre, in concomitanza con il nuovo weekend, potrebbe arrivare un primo peggioramento autunnale soprattutto al Nord con piogge e temporali frequenti e diffusi, anche di forte intensità, il tutto accompagnato da un calo delle temperature. Rovesci e temporali non dovrebbero mancare anche al Centro e sulle tirreniche in genere, pur alternati a maggiori spazi soleggiati; più ai margini basso Adriatico e l'estremo Sud, con clima ancora piuttosto caldo".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.