Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 19 gennaio 2017

Codacons: "Benzina, stangata estiva da 115 mln di euro"


ROMA - Una stangata da 115 milioni di euro si abbatte sulle vacanze estive degli italiani con i recenti rincari di benzina e gasolio. Lo afferma il Codacons, denunciando gli aumenti "del tutto ingiustificati dei carburanti, che ancora una volta si registrano in prossimità delle partenze degli italiani". L'ondata di rincari negli ultimi giorni determina una maggiore spesa per un pieno di benzina pari a 3,85 euro rispetto ai listini in vigore solo 3 mesi fa, spiega l'associazione.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.