Carico di hashish in viaggio sul veliero

Sequestrate 6 tonnellate al largo di Pozzallo, in manette tre spagnoli. FOTO

Carico di hashish in viaggio sul veliero

RAGUSA – Un sequestro di 6,2 tonnellate di hashish trasportate in una imbarcazione a vela di oltre 12 metri, “Luna III” battente bandiera spagnola, intercettata in acque internazionali al largo delle coste siciliane, è stato effettuato nella notte tra il 10 e l’11 aprile da una task force congiunta della Guardia di Finanza.

L’operazione è stata portata a termine da unità aeree e navali del Gruppo Aeronavale di Messina, dal Roan di Palermo, dal Nucleo Pef – Gico di Palermo, dal Nucleo Polizia Economico Finanziaria di Ragusa e dalla Tenenza di Pozzallo, coordinati dal Servizio Centrale Investigativo Criminalità Organizzata.

Sono stati arrestati i tre membri dell’equipaggio, tutti cittadini spagnoli: M.M.A., 60 anni, P.H.J., 53 anni, e R.B.A., 32 anni. La droga era contenuta in 231 sacchi di iuta contenenti cinque differenti qualità di hashish, contraddistinti da suggestivi loghi o cifre, tra i quali, questa volta, anche quello di una nota casa automobilistica. La droga sequestrata destinata ai consumatori europei, avrebbe potuto fruttare al dettaglio circa 60 milioni di euro.

L’operazione si inquadra in una più ampia attività di collaborazione internazionale tra le autorità francesi, quelle spagnole, la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga italiana e la Guardia di Finanza.


Correlati