“Pronto, marescialla, il mio ex mi insegue”: scatta l’arresto al Katanè di Gravina

Si rifugia nel centro commerciale, i carabinieri la salvano dal 44enne

“Pronto, marescialla, il mio ex mi insegue”: scatta l’arresto al Katanè di Gravina

GRAVINA DI CATANIA (CATANIA) – Un catanese di 44 anni è stato arrestato a Gravina di Catania per le persecuzioni nei confronti della ex. Dopo una lunga relazione sentimentale la donna ha deciso di lasciarlo e lui, non rassegnandosi alla fine del rapporto, ha iniziato a tormentarla, costringendola a rivolgersi ai carabinieri.

In caserma è stata accolta da una marescialla che, in linea con le direttive impartite dalla Procura etnea, oltre ad acquisire la denuncia ha fornito il proprio recapito telefonico. Così stamattina quando l’uomo, a bordo di uno scooter, ha inseguito la ex fino ad affiancarla più volte minacciosamente per farla fermare, è partita la telefonata.

Il 44enne è stato subito localizzato, bloccato e ammanettato nei pressi del parcheggio del centro commerciale Katanè di Gravina di Catania, dove la donna si era rifugiata su suggerimento della marescialla.


Correlati