Assalto a panineria con minacce e schiaffi

Rapina in via Campo Sportivo a Misterbianco: uno dei due malviventi arrestati riconosciuto dai tatuaggi. VIDEO

Assalto a panineria con minacce e schiaffi

MISTERBIANCO (CATANIA) – I carabinieri di Misterbianco (Ct) hanno arrestato Giovanni Santoro, 42 anni, e Vincenzo Solimene, 22 anni, per la rapina commessa il 31 gennaio scorso a una panineria di via Campo Sportivo a Misterbianco.

Intorno all’01.30, i due, uno a volto scoperto e l’altro con il viso parzialmente travisato da un cappuccio e da un passamontagna, hanno fatto irruzione nella panineria e minacciando di morte i due dipendenti in servizio, hanno portato via il registratore di cassa contenente 300 euro in contanti. Prima di fuggire hanno preso a schiaffi uno degli impiegati intimandogli di non chiamare nessuno.

I militari analizzando le immagini registrate dalle telecamere attive all’interno della panineria, hanno potuto ricostruire i fatti orientando le indagini nei confronti degli indagati: uno già noto per precedenti penali per droga e l’altro identificato anche grazie ad alcuni tatuaggi impressi in diverse parti del corpo.


Correlati