Palermo, baby rapinatori senza scrupoli

Colpi a farmacie, negozi, supermercati. Derubato anche un passante colpito in testa col calcio di una pistola

Palermo, baby rapinatori senza scrupoli

PALERMO – La polizia di Stato ha fermato tre minorenni palermitani accusati di varie rapine a esercizi commerciali e passanti a Palermo tra il 7 dicembre e il 17 gennaio scorso. Il provvedimento di fermo è stato emesso dalla procura del tribunale per i minorenni.

Uno dei colpi della banda è stato messo a segno lo scorso 17 gennaio ai danni di un passante, sorpreso mentre si trovava a bordo della propria auto in via Cappuccini. La vittima è stata colpita alla testa e alla bocca con il calcio di una pistola e rapinato di 3.250 euro che aveva addosso.

Le rapine sono state messe a segno alla farmacia Cucchiara in via Imera lo scorso 9 dicembre, al negozio Freejoy in via Contessa Adelasia, il 7 e il 14 dicembre, al supermercato Conad in via La Loggia, lo scorso 11 gennaio. I tre sono stati portati al Malaspina.


Correlati