Botte alla mamma per soldi e alcol

Catania. Arrestato 24enne che costringeva la donna a dargli fino a 150 euro al giorno: “Sei la mia schiava”

Botte alla mamma per soldi e alcol

CATANIA – Un 24enne che da cinque mesi vessava la madre costringendola a dargli fino a 150 euro al giorno per potersi comprare alcolici e droga è stato arrestato da carabinieri a Catania in esecuzione di un’ordinanza cautelare in carcere per maltrattamenti emessa dal gip su richiesta della locale Procura.

Il giovane l’avrebbe più volte minacciata: “siccome sei la causa di ogni mio male mi devi fare da schiava”. Lo scorso 2 gennaio l’ennesima aggressione quando, al rifiuto di dar dei soldi al figlio, il 24enne le ha tirato addosso una bottiglia di profumo fratturandole il setto nasale. La vittima è fuggita di casa e si è rifugiata da sua madre che, vedendo lo stato di frustrazione della figlia, l’ha convinta a chiedere aiuto ai carabinieri.

Grazie alla denuncia presentata dalla donna, il pool di magistrati della Procura di Catania qualificati sui reati che riguardano la violenza di genere ha potuto raffigurare un quadro probatorio a carico dell’indagato. Il Gip ha acccolto integralmente con la richiesta della Procura, e ne ha ordinato l’arresto e la reclusione nel carcere di Catania Piazza Lanza.


Correlati