Minaccia di darsi fuoco per lo sfratto

Siracusa. Un sessantenne si è cosparso di benzina davanti all’ufficiale giudiziario

Minaccia di darsi fuoco per lo sfratto

SIRACUSA – Un sessantenne siracusano si è cosparso di benzina e con un accendino in mano ha minacciato di darsi fuoco mentre l’ufficiale giudiziario gli stava notificando lo sfratto.

Immediato l’intervento dei poliziotti delle volanti che lo hanno bloccato appena in tempo, sottraendogli una bottiglia di benzina, poi lo hanno portato al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti.

Secondo quanto riferito dalla polizia, l’uomo viveva con la compagna e il figlio in un appartamento in viale Teracati, a Siracusa. Il proprietario ha avviato la procedura di sfratto fino all’epilogo finale.

Correlati