Pensavano fosse ladro, ma era ricettatore

Catania. I carabinieri notano un 53enne vicino a una gioielleria in via Garibaldi: con sé aveva oggetti in argento da piazzare

Pensavano fosse ladro, ma era ricettatore

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno fermato un pregiudicato catanese di 53 anni sospettando che fosse un rapinatore e invece scoprono che era ricettatore di oggetti preziosi.

È accaduto ieri sera in via Garibaldi dove i militari hanno riconosciuto e fermato l’uomo mentre con fare sospetto si aggirava nei pressi di una gioielleria. Durante la perquisizione, gli sono stati trovati addosso un sacchetto con diversi oggetti in argento di cui non ha saputo giustificarne la provenienza (certamente furtiva) e che, con tutta probabilità, stava cercando di piazzare proprio in quella oreficeria.

Si pubblicano le foto degli oggetti sequestrati, così da poter dare la possibilità alle vittime del furto di comprovarne la titolarità, rivolgendosi al numero 095/326666 del comando compagnia carabinieri di piazza Dante.

Correlati