Panico al concerto di Sfera Ebbasta: 6 morti

Qualcuno usa uno spray urticante nella discoteca in provincia di Ancona: nella calca perdono la vita 5 ragazzi e una madre. VIDEO1 – VIDEO 2

Panico al concerto di Sfera Ebbasta: 6 morti

ROMA – Sei persone sono morte travolte dalla calca durante un fuggi fuggi generale nella discoteca ‘Lanterna azzurra’ a Madonna del Piano di Corinaldo (Ancona), provocato dall’uso di uno spray urticante. Le vittime sono cinque minorenni (due ragazzi e tra ragazze) e la madre di una ragazzina che era lì insieme al marito per accompagnare la figlia. Centoventi i feriti, 13 in condizioni gravi.

Nel locale, molto grande, c’era almeno un migliaio di persone, arrivate per ascoltare un concerto di Sfera Ebbasta, trapper popolare tra i giovanissimi. E molto giovani sono, oltre alle vittime, anche i feriti. Su entrambi i sanitari hanno riscontrato lesioni e traumi da schiacciamento.

Il panico si è diffuso tra mezzanotte e l’una, prima dell’inizio del concerto. Alcuni dei feriti ricoverati all’ospedale di Torrette hanno raccontato di avere sentito un odore acre e di essersi precipitati verso una delle porte di emergenza, trovandola sbarrata.

Alcuni buttafuori gli avrebbero detto di tornare verso l’interno del locale, ma a quel punto la calca si sarebbe deviata di lato verso un muretto, da cui sarebbero cadute decine di persone: quelli finiti sotto agli altri sono morti schiacciati. Si sta cercando di ricostruire la dinamica dell’evento e di scoprire chi potrebbe avere usato lo spray urticante, probabilmente senza considerare le possibili tragiche conseguenze del suo gesto.


Correlati