Sicilia, Immacolata al freddo e al gelo

Abbassamento delle temperature, forti venti e mareggiate: ecco l’inverno

Sicilia, Immacolata al freddo e al gelo

ROMA – Tre veloci perturbazioni raggiungeranno l’Italia tra venerdì e il weekend dell’Immacolata, da domenica i primi cali delle temperature e dalla settimana prossima clima più freddo. Sono le previsioni per i prossimi giorni del Centro Epson Meteo.

La caratteristica principale di questo peggioramento sarà senza dubbio il vento, che soffierà anche forte di Tramontana e Maestrale, in particolare domenica sono previste raffiche di oltre 60-70 km/h su gran parte del Centrosud, mentre sulla Sardegna si potranno superare anche raffiche di 100 km/h. I mari dunque saranno agitati con onde anche superiori ai 4-5 metri al largo tra Tirreno, Sicilia, Sardegna, Corsica e probabili difficoltà nei collegamenti con le Isole minori.

Venerdì, al mattino, ci sarà qualche pioggia residua sulla Sicilia orientale con parziali schiarite sul resto del Sud e sull’Arco alpino. Maggiore presenza di nuvole nel resto del Centro-Nord, associate anche a possibili nebbie in Valpadana. Nel pomeriggio prime avvisaglie dell’arrivo di una nuova perturbazione con qualche pioggia in Liguria, nell’Alessandrino e nella parte ovest della Lombardia.

Sabato 8 dicembre, spiegano i meteorologi, una perturbazione scivolerà rapidamente verso Sud con alcune precipitazioni al mattino tra zone interne e adriatiche del Centro e sul basso Tirreno. Nel pomeriggio sulla Puglia, Calabria Tirrenica e nord-est della Sicilia. Questi fenomeni saranno comunque seguiti da rapide schiarite.

Domenica il transito di un nuovo veloce impulso determinerà un’intensificazione delle nevicate sui versanti settentrionali delle Alpi con interessamento anche delle nostre zone di confine e della Valle d’Aosta. I primi cali della temperature di domenica, preannunciano l’arrivo di una settimana con “caratteristiche decisamente più invernali rispetto al periodo mite che stiamo vivendo in questi giorni”, rileva il Centro Epson Meteo.

“C’è la prospettiva a inizio settimana – aggiungono – di qualche nevicata lungo l’Appennino e, a metà settimana, tra la fine di mercoledì e venerdì, l’ipotesi di nevicate fino a quote pianeggianti al Nord-Ovest”.


Correlati