Quest’area comunale è un porcile

Blitz dei carabinieri di Catania a Milazzo: in mezzo a montagne di rifiuti abusivi decine di suini neri che si cibavano. VIDEO – FOTO

Quest’area comunale è un porcile

MILAZZO (MESSINA) – Durante un blitz in un’area di proprietà comunale a Milazzo, i carabinieri di Catania hanno trovato montagne di spazzatura. La zona di 2.500 metri quadrati era stata utilizzata abusivamente e ridotta a una vera e propria area di stoccaggio, senza alcuna autorizzazione ambientale.

Davanti ai militari grossi cumuli sia di rifiuti organici sia di rifiuti speciali (vecchi mobili, divani, suppellettili), anche pericolosi (frigoriferi, televisori e apparecchiature elettriche ed elettroniche). Ma la maggiore sorpresa è stata quando tra l’immondizia sono spuntati dei suini neri, che con molta tranquillità, come se vi fossero abituati, si cibavano grufolando.

Gli animali provenivano da un allevamento a poche centinaia di metri di distanza. E’ scattato quindi l’intervento del Nas di Catania e del Servizio veterinario dell’Asp di Milazzo. Gli oltre 200 suini sono stati sottoposti a sequestro sanitario. Occorrerà accertare infatti se ci sono potenziali pericoli provenienti dal fatto che gli animali si alimentavano con i rifiuti.

Diverse le ditte che hanno operato nell’area. E inevitabile il sequestro. Al momento non sono state rese note le generalità delle persone ritenute potenzialmente responsabili di illeciti di carattere ambientale o amministrativo.


Correlati