Ponte Immacolata tra pioggia e freddo

La perturbazione proveniente dal Nord Europa colpirà anche la Sicilia

Ponte Immacolata tra pioggia e freddo

ROMA – Al via una settimana meteorologica tra alta pressione e veloci perturbazioni. Nei prossimi giorni, spiegano gli esperti di 3bmeteo.it, l’alta pressione tenterà di portare stabilità atmosferica sull’Italia riuscendoci però solo in parte.

L’anticiclone verrà infatti disturbato da veloci fronti atlantici, responsabili di qualche pioggia al Meridione fino a martedì, poi di nuovo giovedì su diverse aree del Centrosud. Mercoledì invece sarà la giornata più stabile con sole prevalente su gran parte della Penisola.

Le temperature si porteranno ben al di sopra delle medie del periodo, specie al Centrosud dove si potranno superare i 14-15° con punte anche di oltre 17-18° sulle estreme regioni meridionali e Sardegna.

Per il weekend dell’Immacolata ci attende invece il passaggio di una nuova perturbazione in discesa dalle Isole Britanniche e che attraverserà rapidamente l’Italia da Nord a Sud. Primi segnali di peggioramento venerdì sera al Nord, poi rovesci e temporali sparsi si trasferiranno al Centrosud. Il fronte sarà seguito da un calo delle temperature con venti di tramontana e maestrale.

Dopo l’Immacolata farà più freddo a causa dell’irruzione di aria artica con tracollo delle temperature e diffuse gelate. Parte del freddo dovrebbe interessare anche l’Italia, soprattutto settentrionale, ma gradualmente anche il Centrosud, con clima generalmente più freddo rispetto a questi giorni. Il vero inverno potrebbe dunque bussare alla porta dopo l’Immacolata.

Correlati