Grammichele, rapina panificio e pizzeria

I colpi commessi in serie nel giro di pochi minuti: in manette un 19enne, è caccia al complice

Grammichele, rapina panificio e pizzeria

CATANIA – I carabinieri di Grammichele hanno arrestato il 19enne Joshua Montalbano ritenuto responsabile del concorso in rapina aggravata.

Ieri sera due malviventi, giunti a bordo di una utilitaria, armati di pistola (una scacciacani) e coltello, con il volto parzialmente travisato da berretti e occhiali da sole, hanno fatto prima irruzione in una panetteria di piazza Dante dove, sotto la minaccia delle armi, si sono fatti consegnare parte dell’incasso e poi in una pizzeria di Corso Cavour dove hanno rubato il registratore di cassa fuggendo a piedi per le vie limitrofe.

Grazie alle testimonianze rese dalle vittime delle rapine e da alcuni presenti, i carabinieri hanno cominciato una vera e propria caccia all’uomo che li ha condotti verso l’abitazione di uno dei due criminali, catturato proprio mentre affrettatamente tentava di rientrare in casa. Nelle vicinanze, infine, gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato le armi e gli indumenti utilizzati per compiere la rapina.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Caltagirone, mentre sono in corso le indagini per risalire all’identità dell’altro rapinatore.

Correlati