Scossa a Biancavilla: 1,5 milioni di danni

Il sindaco: “La stima riguarda solo gli edifici pubblici”. Le scuole comunali restano chiuse

Scossa a Biancavilla: 1,5 milioni di danni

CATANIA – “Una prima stima, al termine delle verifiche effettuate, parla di almeno 1 milione e mezzo di euro di danni”. E’ questo l’esito dei sopralluoghi condotti negli edifici pubblici a Biancavilla dopo il sisma della notte dello scorso 6 ottobre di magnitudo 4.6. Lo rende noto il sindaco Antonio Bonanno sottolineando che “dal conteggio è escluso, ovviamente, il report sulle abitazioni private ancora in fase di accertamento”.

Le scuole comunali, salvo quelle già indicate, restano chiuse. In queste ore, l’amministrazione e i dirigenti scolastici stanno definendo il calendario dei doppi turni per fare fronte all’emergenza. E’ ancora attivo il Centro operativo comunale che continua a monitorare l’evolversi degli eventi.

Correlati