Scovato il catanese protetto dalla suocera

Era sfuggito all’arresto quando i carabinieri avevano trovato 6 kg di cocaina nell’armadio delle figlie: scatta il blitz in una villa di San Giorgio

Scovato il catanese protetto dalla suocera

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato il 43enne Vincenzo Salvo. Il 28 luglio scorso era sfuggito all’arresto, di cui è stata destinataria la moglie (tuttora reclusa ai domiciliari) presente in casa al momento del blitz dei militari. In casa, nascosti nell’armadio delle figlie minorenni, avevano trovato oltre 6 kg di cocaina e sequestrato l’immobile.

Ieri sera i carabinieri, eludendo le telecamere di sorveglianza poste a protezione della casa, hanno circondato una villa di San Giorgio – residenza della suocera – e fatto irruzione, anche con l’aiuto delle unità cinofile, scovando e ammanettando Salvo.

Correlati