Catania, nuova via di fuga dalla movida

Sopralluogo del Comune in via Reggio, nel cuore di San Berillo: la strada sarà ripulita e illuminata per smaltire il traffico serale nel centro storico

Catania, nuova via di fuga dalla movida

CATANIA – L’assessore alle attività produttive Ludovico Balsamo ha guidato un sopralluogo di tecnici dell’Ufficio Traffico Urbano, del Commercio, della Pubblica illuminazione e della Polizia Municipale in via Reggio, stradina parallela della via delle Finanze, nel cuore del vecchio quartiere San Berillo.

“L’ intenzione dell’Amministrazione -ha spiegato l’assessore Balsamo- è quella di bonificare da auto abbandonate la strada e rimuovere rifiuti anche pericolosi, così da recuperarla alla città. E’ una comoda alternativa per evitare che gli automobilisti si riversino nel centro storico, che dà la possibilità di raggiungere via Di Prima provenendo da via Sangiuliano e quindi spostarsi verso ogni altra direzione invertendo il senso di marcia di via Carlo Sada. Questi piccoli accorgimenti, quasi a costo zero, sono i primi segnali d’attenzione che la nostra amministrazione riserva, insieme ad altri che stiamo mettendo in campo, alla movida del centro storico che vogliamo sempre più vivibile e presidiato, come abbiamo già cominciato a fare, in modo che sia garantita la sicurezza di quanti lo frequentano”.

Balsamo ha annunciato che in via Reggio, che attualmente versa in stato di completo abbandono, entro poche settimane verrà potenziata l’illuminazione, sistemata la segnaletica verticale e ripulito il manto di asfalto, così da creare un’alternativa percorribile anche dalle auto.

Correlati