Attraversano i binari: uccisi due bambini

Tragedia in Calabria: gravissima la madre, falciata anche lei dal treno

Attraversano i binari: uccisi due bambini

BRANCALEONE (REGGIO CALABRIA) – Sono morti sul colpo i due bambini investiti dal treno a Brancaleone, nella zona jonica reggina, mentre attraversavano i binari assieme alla madre. I due bambini, un maschio e una femmina, L. P. e G. P., avevano 12 e 6 anni. La madre, D. S., di 49 anni, è stata portata negli Ospedali riuniti di Reggio Calabria. Le sue condizioni sono molto gravi.

I tre erano in vacanza in questi giorni a Brancaleone. La donna, separata dal marito, è una casalinga, vive a Milano ed era venuta in Calabria insieme  con i due figli e il convivente, originario proprio di Brancaleone ma insegnante nel capoluogo lombardo.

Secondo una prima ricostruzione, l’incidente è stato causato dal fatto che la bambina sarebbe sfuggita di mano alla madre. La donna sarebbe stata costretta così ad inseguire la figlia per raggiungerla e farla allontanare dai binari assieme al figlio. In quel momento sarebbe sopraggiunto il treno regionale partito da Reggio Calabria e diretto a Catanzaro Lido che ha travolto il gruppo familiare, uccidendo sul colpo i due bambini.

Correlati