Va via la luce: rischia di morire

Sos di una donna di Augusta gravemente malata: i macchinari in casa smettono di funzionare, i carabinieri la salvano

Va via la luce: rischia di morire

AUGUSTA (SIRACUSA) – I carabinieri di Augusta nel pomeriggio di ieri hanno ricevuto una telefonata da una donna cinquantenne, disperata perché affetta da gravi patologie cardiache che la vedono costretta giornalmente a fare uso di alcuni macchinari ospedalieri, in assenza dei quali avrebbe serie difficoltà di sopravvivenza.

Ha riferito di trovarsi in casa, dove, a seguito di una interruzione dell’energia elettrica da parte dell’Enel, i citati macchinari non erano più funzionanti; pertanto aveva notevoli difficoltà respiratorie. Invano aveva provato a contattare l’Enel.

I militari si sono subito rivolti all’azienda, che hanno assicurato tempestivamente non solo il ripristino della linea elettrica in tutta la zona indicata, ma anche l’invio alla donna un gruppo di continuità per il funzionamento dei macchinari.

Correlati