A Palermo i vigili con la bodycam

Videocamere di sicurezza dopo l’ultima aggressione. L’esordio al prossimo Festino

A Palermo i vigili con la bodycam

PALERMO – Vigili con la bodycam esordiranno con il prossimo Festino, nei servizi della polizia municipale. La fase sperimentale partirà con alcuni agenti che indosseranno la videocamera di sicurezza durante il servizio.

“Dopo l’aggressione notturna subita ai primi di giugno da due agenti in servizio all’isola pedonale di piazza Rivoluzione – dice il comandante della polizia municipale Gabriele Marchese – abbiamo pensato di tutelare il personale operativo con le bodycam. Contattata l’azienda che produce questi dispositivi, ci è stata proposta la sperimentazione gratuita di cento bodycam per due mesi.”

L’uso della bodycam sarà privilegiato nei servizi di trattamento sanitario obbligatorio, nei controlli antiabusivismo commerciale e in tutti i grandi eventi, allo stadio e manifestazioni varie. Le bodycam sono delle piccole videocamere indossate dagli agenti sul petto che permettono la registrazione audio e video degli interventi di polizia.

Correlati