Azzannati da un cane: coniugi in ospedale

Palermo. Il meticcio del vicino di casa sfonda una rete metallica e ferisce marito e moglie

Postina azzannata da pitbull nel Palermitano

Azzannati da un cane: coniugi in ospedale

PALERMO – Marito e moglie lunedì mattina sono stati aggrediti dal cane del vicino di casa e sono finiti in ospedale. L’aggressione è avvenuta a Monreale (Pa). Il meticcio Harly notte tempo ha sfondato la rete metallica e la mattina non appena ha visto la donna l’ha aggredita provocandole una grave ferita alla coscia.

La prognosi iniziale è di 20 giorni anche se sarà necessario un intervento di ricostruzione nel reparto di Chirurgia Plastica dell’ospedale Civico. Anche il marito, Angelo Mangano, giornalista Mediaset, è rimasto ferito nel tentativo di difendere la moglie.

Marito e moglie sono stati trasportati subito all’ospedale Civico di Palermo dai sanitari del 118. Sono stati medicati al pronto soccorso. “La cosa incredibile di questa disavventura – spiega Mangano – e che il cane che ci ha morso ancora oggi è nel giardino del nostro vicino e nessuno si è presentato per stabilire se può ancora stare in casa”.

“Possibile – aggiunge – che nessuno abbia informato il servizio veterinario dell’Asp su quanto successo e sulla pericolosità dell’accaduto? Solo questa mattina sono andato dai carabinieri di Monreale e solo dopo la nuova denuncia domani un veterinario dell’Asp sta andando a visitare il cane per stabilire il da farsi. Sta di fatto che il cane che ha morso gravemente me e mia moglie è rimasto lì senza che qualcuno intervenisse”.

Correlati