Belpasso, il latte come pizzo

Arrestato per estorsione a un imprenditore caseario con la complicità di 5 mafiosi

Belpasso, il latte come pizzo

BELPASSO (CATANIA) – Un uomo di 51 anni, Renato Camarda, è stato arrestato dai carabinieri a Belpasso (Catania) perché deve scontare una pena residua di sei mesi di reclusione per una condanna per estorsione ai danni di un imprenditore caseario.

Tra il gennaio e l’aprile del 2014 insieme con altre cinque persone, alcune delle quali elementi di spicco della criminalità organizzata, avrebbe costretto la vittima, sotto minaccia e atti intimidatori, a consegnare ogni giorno quantitativi di latte, con un danno economico di oltre 20.000 euro. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Correlati