In semilibertà non rientra in carcere: preso

Catania. Antonino Musumeci era ricercato da due giorni: è stato trovato in casa sua a San Cristoforo

In semilibertà non rientra in carcere: preso

CATANIA – La Polizia di Stato ha catturato a Catania un latitante, Antonino Musumeci, di 49 anni, che l’8 febbraio scorso non aveva fatto rientro nel carcere di Caltagirone, dove stava scontando una pena di 15 anni, 11 mesi e 20 giorni in regime di semilibertà per associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti, omicidio, rapina, sequestro di persona e altri reati.

L’uomo, che deve ancora scontare sette anni e sei mesi, è stato bloccato nella sua abitazione, nel quartiere San Cristoforo dopo che ha tentato di sottrarsi alla cattura nascondendosi in una camera. Ora è rinchiuso nel carcere di Bicocca.

Musumeci fu arrestato nell’ambito dell’operazione “Titanic” condotta nel 1998 nei confronti di numerose persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti sotto l’egida del clan Cappello.


Correlati