A Catania le salme di 8 migranti

A bordo della nave della guardia costiera anche 86 sopravvissuti al naufragio al largo di Tripoli

A Catania le salme di 8 migranti

CATANIA – E’ arrivata nel porto di Catania la nave Diciotti della Guardia Costiera, con a bordo le 86 persone sopravvissute al naufragio avvenuto sabato a una quarantina di miglia a nord di Tripoli nel quale sono morti 64 migranti.

Sulla nave anche i cadaveri di otto migranti che non ce l’hanno fatta e che sono stati recuperati dai soccorritori che hanno proseguito per tutta la notte, senza esito, le ricerche di eventuali dispersi. Le operazioni di sbarco cominceranno stamattina.

Intanto sono state avviate le prime indagini sulla tragedia: personale della squadra mobile della polizia di Stato di Catania sta acquisendo le testimonianze e i verbali delle operazioni del personale di bordo.

Secondo le testimonianze raccolte dall’Oim a Catania, al momento della partenza il gommone che poi è naufragato trasportava 150 persone. Sul numero delle vittime e dei dispersi mancano dati ufficiali: la ong tedesca Sea Watch aveva parlato di 25 morti.


Correlati