Problemi familiari, ragazza si butta

Melilli: la minorenne si è lanciata dal secondo piano, cavandosela con fratture multiple

Problemi familiari, ragazza si butta

MELILLI (SIRACUSA) – Stanca dei continui litigi familiari, che già nel passato avevano provocato troppa sofferenza e dolore, nella tarda serata di ieri una minorenne romena si è lanciata dal secondo piano della sua casa, a Melilli.

Sconvolte la mamma e la nonna: impietrite dalla paura sono comunque riuscite a chiedere soccorso. La ragazza, che ha riportato fratture multiple, è stata trasportata all’ospedale Umberto I di Siracusa in un sorprendente stato di coscienza. Questo ha permesso ai carabinieri di ricostruire i fatti.

Non c’entrano fidanzatini o capricci adolescenziali ma solamente una prolungata sofferenza dovuta alle problematiche familiari dei genitori in separazione. Per fortuna la ragazza non è in pericolo di vita.

Correlati