Liscia, gasata o microfiltrata?

Catania. Inaugurata a Vulcania la terza Casa dell’acqua: acquisto nei distributori a un costo tra quattro e sette centesimi al litro. GUARDA LE FOTO

Liscia, gasata o microfiltrata?

CATANIA – “Oggi è un giorno davvero importante per la Municipalità perché questo distributore con l’elefantino simbolo di Catania porterà risparmi per le famiglie e minore inquinamento in città”.

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha inaugurato oggi nella zona di Vulcania, in via Gozzano, la terza delle sei Case dell’acqua gestite dalla partecipata del Comune Sidra, che ha già messo in funzione quelle nelle piazze Montana e Nettuno.

L’operazione Acqua in Comune voluta dall’Amministrazione, prevede infatti che siano in tutto sei, uno per ogni Municipalità, i distributori attraverso i quali i cittadini potranno prelevare acqua pura da bere, microfiltrata, anche gasata, fredda o a temperatura ambiente a un costo variabile tra quattro e sette centesimi al litro da pagare attraverso una carta ricaricabile. Le “Case” saranno oggetto di una costante attività di manutenzione e l’acqua sarà sottoposta a periodiche analisi fisico-chimiche e microbiologiche.

Correlati