Stavolta è morosa Riscossione Sicilia

Alla Regione deve ancora versare 120 milioni di euro di tasse pagate dai contribuenti: presentato un esposto in Procura

Stavolta è morosa Riscossione Sicilia

PALERMO – Riscossione Sicilia non ha ancora versato a Regione ed enti locali almeno 120 milioni di euro di tasse pagate dai contribuenti dell’Isola, così il ragioniere generale Giovanni Bologna ha inviato un esposto alla procura della Repubblica e alla Corte dei conti per far accertare eventuali responsabilità penali e contabili.

Solo Palazzo d’Orleans – scrive Repubblica Palermo – attende almeno 50 milioni che a fine anno, e con problemi perenni sulle entrate, rappresentano una boccata di ossigeno fondamentale per le asfittiche casse dell’amministrazione che questo mese devono coprire stipendi, tredicesime e fornitori.

Sembra che la difficoltà nasca dal congelamento da parte del Monte dei Paschi di alcune somme in entrata di Riscossione a causa di un antico contenzioso che risale all’ex Serit e all’uscita dalla compagine societaria dell’ente di riscossione dell’Isola da parte di Mps.

Correlati